A Trevi l’olivo millenario di Sant’Emiliano a memoria del martire che fu legato al suo tronco

A Trevi, in località Bovara, si trova un olivo millenario. Questa pianta è conosciuta anche come Olivo del Vescovo o Olivo di Sant’Emiliano, a memoria del martire che la leggenda racconta sia stato legato al suo tronco e poi ucciso, nel 303 d.C.. Quindi si tratta di un esemplare di grande pregio che ha mostrato nei secoli particolare resistenza alle avversità climatiche, ai rigidi inverni del passato e alle malattie parassitarie. La pianta è tutelata ed è possibile conoscerne la storia grazie a un pannello descrittivo posto in vicinanza del colosso verde. Per ulteriori approfondimenti su questo albero è anche possibile rivolgersi alla Pro Loco di Trevi. Si tratta di una varietà che non è stata classificata ma che sembra somigliare al Moraiolo, una cultivar dalla quale si produce un olio particolarmente pregiato.

Fonte: Associazione Patriarchi della Natura in Italia, info@patriarchinatura.it

Foto tratta da “I Luoghi del Silenzio”

Related Posts

“ItalianAttori” in campo a Trevi in ricordo di Ray Lovelock, madrina Simona Cavallari
Trevi, l’agricoltura ‘eroica’ protagonista al Salone del Turismo Rurale
Corsa dei Carri di Trevi, trionfa il Terziere del Piano

Lascia un commento