A Trevi l’olivo millenario di Sant’Emiliano a memoria del martire che fu legato al suo tronco

A Trevi, in località Bovara, si trova un olivo millenario. Questa pianta è conosciuta anche come Olivo del Vescovo o Olivo di Sant’Emiliano, a memoria del martire che la leggenda racconta sia stato legato al suo tronco e poi ucciso, nel 303 d.C.. Quindi si tratta di un esemplare di grande pregio che ha mostrato nei secoli particolare resistenza alle avversità climatiche, ai rigidi inverni del passato e alle malattie parassitarie. La pianta è tutelata ed è possibile conoscerne la storia grazie a un pannello descrittivo posto in vicinanza del colosso verde. Per ulteriori approfondimenti su questo albero è anche possibile rivolgersi alla Pro Loco di Trevi. Si tratta di una varietà che non è stata classificata ma che sembra somigliare al Moraiolo, una cultivar dalla quale si produce un olio particolarmente pregiato.

Fonte: Associazione Patriarchi della Natura in Italia, info@patriarchinatura.it

Foto tratta da “I Luoghi del Silenzio”

Related Posts

“Itaca…in viaggio” ha portato Lino Guanciale a Trevi
“ItalianAttori” in campo a Trevi in ricordo di Ray Lovelock, madrina Simona Cavallari
Trevi, l’agricoltura ‘eroica’ protagonista al Salone del Turismo Rurale

Lascia un commento