Al Liceo “Sansi Leonardi Volta” si celebra il centenario della Grande Guerra

Quando i protagonisti sono studenti che si sentono ‘fratelli’ di quei ragazzi di un secolo fa chiamati al fronte di guerra, giovani ignari scaraventati in trincea che parlavano lo stesso dialetto e scrivevano lettere commoventi  ai familiari pensando con nostalgia a quella stessa Spoleto che oggi è la loro città, ecco che tutto diventa più vicino, palpabile,  pieno di emozione.

Con questo spirito il Liceo Sansi Leonardi Volta celebrerà domani, martedì 4 Dicembre alle ore 10,00 presso la sala Capitolare del Liceo Artistico, gli studenti caduti nella Prima Guerra Mondiale ed in particolare uno, il tenente Tommaso Gioffredi, il cui pronipote frequenta il Liceo delle Scienze Umane Una commemorazione alla presenza del Sindaco del Comune di Spoleto, del 2° Battaglione Cengio, dell’Associazione Nazionale Alpini, dell’Associazione Nazionale Carabinieri, della Scuola Primaria del 1° Circolo di Spoleto, oltre a molti alunni dei Licei che leggeranno brani, poesie e lettere delle donne e degli uomini che quella guerra in vari modi affrontarono.

Al termine della commemorazione che vedrà anche la deposizione di una corona sotto la lapide sita in Piazza XX Settembre dedicata proprio agli studenti delle scuole spoletine caduti nel conflitto mondiale, tempo permettendo, verrà deposta una corona al Monumento ai Caduti in Colle Attivoli.

Con questa commemorazione si chiude anche l’anno del Centenario della Grande Guerra che è stato in vari modi celebrato nel nostro paese.

Related Posts

La Grande Guerra in Valnerina e nello Spoletino, inaugurata una mostra per non dimenticare
“La Grande Guerra 100 anni dopo” commuove Ferentillo
“Guide per un giorno”: presentazione del progetto oggi al Liceo e al Museo

Lascia un commento