Alternanza scuola-lavoro, contributi a fondo perduto dalla CCIAA di Terni

Contributi a fondo perduto dalla CCIAA di Terni a sostegno dell’alternanza scuola-lavoro per l’annualità 2018.

La Camera di commercio di Terni intende assumere un ruolo attivo nella promozione delle attività di alternanza scuola-lavoro, avvicinando le imprese ai percorsi scolastici di alternanza, favorendo così lo sviluppo del sistema economico locale. Finalità del presente bando è quello di promuovere sia l’iscrizione nel suddetto Registro Nazionale per l’alternanza scuola-lavoro da parte delle imprese che l’inserimento presso le stesse di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal presente bando le micro, piccole e medie imprese che dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, rispondano ai seguenti requisiti:

  • abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Terni;
  • siano regolarmente iscritte al Registro delle imprese della C.C.I.A.A di Terni, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente e nei cui riguardi non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
  • siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro
  • abbiano regolarmente assolto gli obblighi contributivi previdenziali e assistenziali;
  • non abbiano già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sui medesimi interventi agevolati;
  • non abbiano in corso, alla data di presentazione della domanda di contributo, contratti di fornitura di beni-servizi, anche a titolo gratuito, con la Camera di Commercio I.A.A. di Terni.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammessi alle agevolazioni del presente bando le attività previste dalle singole convenzioni stipulate fra impresa ed Istituto scolastico per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante, presso la sede legale e/o operativa dell’impresa sita in provincia di Terni. I percorsi dovranno essere realizzati a partire dal 01/01/2018 e fino al 31/12/2018 intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale, sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante

Tipologia di spesa ammissibile

Oggetto del contributo sono le spese sostenute per le attività previste dalle singole Convenzioni stipulate fra impresa ed Istituto scolastico per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro ammessi, ovvero le spese sostenute per l’attività svolta dal tutor aziendale, interno ed esterno, per la progettazione, l’organizzazione e la realizzazione dei percorsi di ASL. Sono inoltre ammesse le seguenti spese:

  • Spese per la copertura assicurativa INAIL, spese per l’aggiornamento del DVR aziendale,
  • Spese per la copertura assicurativa responsabilità civile, spese sostenute per le visite mediche, ove le specifiche mansioni delle attività lo richiedano.
  • spese sostenute per l’attività di tutor aziendale individuato all’esterno dell’impresa, con idonea preparazione.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria messa a disposizione dalla Camera di Commercio di Terni per il presente bando è pari ad € 57.800,00.

Il contributo riconoscibile all’impresa per ciascuna Convenzione di ASL sarà cosi modulato:

  • € 600,00 per la realizzazione da 1 sino a 2 percorsi individuali di ASL
  • € 800,00 per la realizzazione da 3 sino a 5 percorsi individuali di ASL
  • €1.000,00 per la realizzazione di oltre 5 percorsi di ASL
  • Nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili certificati sarà riconosciuto, una tantum, un massimale maggiorato di € 200,00.

Scadenza

31 dicembre 2018

Related Posts

Progetto alternanza scuola lavoro, conferenza stampa domattina all’IIS Sansi-Leonardi-Volta

Lascia un commento