Stroncato da infarto il titolare del bar alimentari di Pontebari. Ciao ‘Luc’, già ci manchi

Ieri se ne è andato un pezzo di storia spoletina e anche un pezzo di me che scrivo questo articolo. Si è spento improvvisamente L.Z., titolare del bar alimentari a Ponte Bari, un infarto se l’è portato via a soli 62 anni, le esequie  stamattina a San Sabino.

Dò la notizia con grande rammarico, perché per me passare alla bottega di Luc tutte le settimane era la normalità. Un gelato l’estate, un po’ di occorrente per la spesa, una letta al giornale, due chiacchiere. I miei genitori e i miei nonni erano soliti frequentare la sua bottega tutti i giorni, per la spesa giornaliera, come quasi tutti nel nostro quartiere. Non posso ancora credere che se ne sia andato, e la mia vicinanza (penso di poter parlare a nome di tutti gli avventori del bar alimentari) va alla moglie alle due figlie. Ciao Luc, già ci manchi. (L. C.)

Related Posts

Spoleto, grande successo per la Prima de La Traviata
Alla seduta del consiglio comunale di lunedì 24 settembre sarà ricordata la figura dell’ex sindaco Alessandro Laureti
L’Altro Forno ha riaperto i battenti in via Cerquiglia e ‘sforna’ delizie bio a Km0

Lascia un commento