Flavoni (urbanistica), ricostruzione rallentata da burocrazia

(Manuele Fiori) A due anni dal sisma che sventrò Amatrice e arrivò a far male anche a Spoleto proviamo a capire a che punto sia la ricostruzione e per farlo abbiamo sentito il neo assessore all’urbanistica Francesco Flavoni; l’occasione è servita anche per puntualizzare la situazione delle scuole terremotate.

Ingegner Flavoni, ci fa il punto sulla ricostruzione a Spoleto?

Il Comune ha un elevato numero di pratiche evase. C’è troppo lavoro, purtroppo, ma stiamo progredendo. L’iter è lungo e rallentato, purtroppo, dalla burocrazia.

E per il discorso scuole, visto che siamo a settembre, come sono messi gli edifici?

Le scuole sono un discorso a parte perché oggetto di finanziamenti presi dalle precedenti gestioni e di visioni politiche su come usarli completamente diverse dalla nostra. Quindi ancora stiamo valutando lo stato specifico di ogni scuola terremotata.

Related Posts

Si è spento Virgilio Massani, con lui se ne va una Spoleto in bianco e nero che aveva saputo fermare nei suoi scatti. FOTOGALLERY
“Spoleto d’inverno” porta in città grandi nomi del cinema e della letteratura
Spoleto riscopre la sua anima longobarda

Lascia un commento