Gina Vannucci ‘laureata’ prima Agri Chef della provincia di Terni

Agri Chef. Chi è costui? Potremmo tradurlo con cuoco contadino, nel senso più nobile del termine, l’alter ego dello chef stellato, un neologismo coniato da Coldiretti Campagna Amica per definire una nuova figura radicata sul territorio, spesso al timone di agriturismi di eccellenza, che predilige in cucina la biodiversità e i prodotti a chilometro zero. Si è appena concluso il corso di agri chef umbro che ha ‘laureato’ Gina Vannucci, titolare dell’agriturismo “Casa Mattei’” di Arrone, come prima agri chef della provincia di Terni.

“Il nostro mentore è stato Diego Scaramuzza, primo agri chef d’Italia – ha commentato a caldo Gina, visibilmente soddisfatta per il traguardo raggiunto – Coldiretti Campagna Amica allestirà nelle piazze italiane, come ha già fatto a Milano, dei villaggi contadini dove aziende produttrici e cittadini s’incontreranno, ogni regione avrà i suoi agri chef che metteranno nel piatto le proprie produzioni  e tradizioni in una veste accattivante non solo per il palato ma coinvolgendo tutti i sensi. L’impiattamento degli scarti o avanzi si avvia così a diventare un’arte, un insegnamento ed una economia”.

Grazie a questa iniziartiva di Coldiretti, che va anche nella direzione di trovare un’occupazione per i giovani, la tradizione della buona tavola si presenta sotto una nuova veste al passo con i tempi evitando sprechi alimentari, pur conservando il  bello e buono nel piatto.

Nella foto di copertina: Gina Vannucci con l’Agri Chef Diego Scaramuzza

Sotto: Gina al momento del conferimento dell’attestato e in una foto di gruppo

 

Related Posts

Il pampepato di Terni ‘corre’ verso l’Igp
Anche l’Umbria presente al villaggio contadino di Coldiretti a Roma
“Andiamo a funghi” all’Ipercoop

Lascia un commento