Messa in onore di Santa Lucia Filippini, Mons. Boccardo: “Vale più l’esempio delle parole”

Il seme dell’esempio più delle parole s’innesta nei più piccoli mettendo radici che li fanno diventare grandi ed è compito della scuola, delle famiglie e della società in generale prendersi cura dei nostri tesori per crescerli al meglio. E’ il messaggio dell’arcivescovo della Diocesi di Spoleto-Norcia Mons. Renato Boccardo che ha tenuto oggi pomeriggio la celebrazione eucaristica in onore di Santa Lucia Filippini nella chiesa di San Gregorio. Un omaggio alla scuola a lei intitolata che si prefigge l’educazione nel segno dei valori cristiani e del rispetto dell’essere umano nel suo viaggio di vita appena intrapreso. “Fin dai primi anni dobbiamo accompagnare i bambini in un percorso di crescita e scoperta – ha detto l’arcivescovo – impegnandoci a far crescere di pari passo cuore e cervello”.

Gli alunni della scuola parificata, tutti in divisa scolastica, hanno posato per una foto di gruppo partecipando attivamente alla messa con canti e battendo le mani ai lati dell’altare. RItornando al valore dell’esempio Mons. Boccardo si è rifatto a quella di Santa Lucia Filippini che ha speso la vita per il bene dei bimbi, soprattutto quelli meno fortunati.

Un Commento

  1. Marco F

    Buongiorno,

    volevo segnalare l’uscita del libro “Benedetta Maremma. Storia dei santi della bassa Toscana” edito dalla Sarnus che racconta la vita e il culto di 25 santi tra le province di Livorno e Viterbo tra cui anche santa Lucia Filippini.

    Cordiali saluti

    Marco Faraò

Lascia un commento