Spoleto-Norcia in Mtb e ‘caso’ Marziani, per Laureti (per Spoleto) e Renzi (Ora Spoleto) c’è poco da festeggiare

Riceviamo da Laureti per Spoleto e Ora Spoleto e pubblichiamo:

In queste ore vorremmo pensare ai festeggiamenti per dire addio al vecchio anno e salutare quello nuovo. Purtroppo quello che leggiamo sui giornali ci distoglie dal clima di festa e ci preoccupa per il futuro della nostra città.

Se più volte abbiamo sentito dire al Sindaco e alla sua Giunta che il turismo e la cultura sono asset centrali per lo sviluppo economico della nostra città, c’è da chiedersi quale sia il disegno e la direzione che intende prendere questa amministrazione a fronte di alcuni episodi che non possono passare sotto silenzio.

Con un colpo solo si è infatti cancellata una manifestazione come la Mtb Spoleto Norcia che, dopo il Festival dei Due Mondi, è l’evento che ha portato in questi anni più turismo nella nostra città. Oltre al merito il metodo. Sembra, infatti, che questa decisione – che tanto significa anche per l’economia cittadina – sia stata presa senza che il Sindaco abbia mai incontrato gli organizzatori o avergliene spiegato i motivi. Inoltre pare che in questi giorni ci sia stata la firma da parte del Sindaco della rendicontazione del programma Erasmus dopo che lo stesso Sindaco ha fatto un esposto alla procura. La mano destra non sa cosa fa la sinistra, insomma.

Oltre al turismo ce n’è anche per la cultura. Scopriamo, infatti, che Gianluca Marziani, Direttore di Palazzo Collicola – ormai ex se fosse vero quello che leggiamo sulla stampa in queste ore – sia stato sostituito senza neanche esserne informato.

Anche qui nulla da dire se questa Giunta non ritenesse di confermare il Direttore Marziani, arrivato al suo decimo anno di attività e che noi ringraziamo per tutto quello che ha fatto per Spoleto e per lo spirito e il senso di comunità che ha provato a creare in questi anni attraverso l’arte. Senso istituzionale ed educazione imporrebbero, però, trasparenza sui motivi e, non da ultimo, che i diretti interessati fossero informati delle decisioni prese e non debbano leggerle dai giornali.

Nell’attività politica e amministrativa è centrale anche il modo in cui le azioni si portano avanti. Sinora non sono molti i buoni esempi da raccontare. Non possiamo che sperare nel nuovo anno! Auguri per un buon inizio del 2019!

 

Related Posts

Festeggiati a palazzo Collicola i 10 anni di Spoleto Card con un occhio al Ponte delle Torri
Spoleto-Norcia, la nuova ‘spiaggia’ verde. Intervista a Luca Ministrini (MTB Club)
Tributo all’ex ferrovia Spoleto-Norcia nel 50mo anniversario della sua chiusura

Lascia un commento