SSD Spoleto Calcio, Ciambottini: ‘Serve ridare credibilità’

(Manuele Fiori) E’ una vigilia di Ferragosto piovosa quella spoletina ma rimane calda in casa Spoleto che, dopo l’ennesima rivoluzione che l’ha vista salvarsi per l’iscrizione all’ultimo giorno utile per il prossimo campionato di Eccellenza, la vede anche in piena fase di rodaggio con i nuovi arrivi (o ritorni) nei giorni scorsi dei tanti nuovi giocatori biancorossi.

Bianchi, Luparini, Ubaldi, Di Patrizi, Ceccarelli, Scerna e Calzola sono solamente sette dei nuovi undici che il nuovo allenatore Alessandro Cavalli, arrivato poche settimane fa, avrà a disposizione per la prossima stagione.

La salvezza dell’ormai ex Voluntas, fortemente voluta da Luca Filipponi ha un progetto a lunga scadenza con il nuovo direttore sportivo Alvaro Arcipreti e una buona compagine di sponsor che hanno deciso di investire nel nuovo, ennesimo, anno zero. Fra le nuove garanzie c’è anche quella di avere l’utilizzo dello stadio comunale per i prossimi tre anni in base ad un accordo con la nuova amministrazione.

“Mi auguro solo che sia veramente la volta buona per ridare credibilità ad una società che merita come quella spoletina – commenta il presidente Riccardo Ciambottini – dopo anni di transizioni e di sbando. Spero ci diano fiducia e ci mettano passione – conclude – e mi rivolgo a tutti, dai giocatori in campo, ai dirigenti, agl’investitori.

Related Posts

I° Memorial Sandro Morichelli: Ducato, Spoleto, BM8 e Superga
Estate Nursina, sabato di festa con tributo agli Abba, sfilata di moda e l’uomo che ‘sussurra’ ai cavalli

Lascia un commento